• La seconda edizione della Summer School, organizzata dall’Associazione Italiana degli Storici del pensiero politico e curata dal prof. Stefano De Luca (Università di Napoli-Benincasa di Napoli), offrirà, attraverso 9 lezioni magistrali, un ampio e significativo spaccato sui contenuti e sui metodi della disciplina.

    Interverranno Francesco Tuccari (Università di Torino), Paulo Butti de Lima (Università di Bari), Silvia Rodeschini (Università di Firenze), Giovanni Giorgini (Università di Bologna), Maria Pia Paternò (Università di Napoli Federico II), Marta Ferronato (Università di Padova), Gianluca Briguglia (Università di Venezia), Furio Ferraresi (Università della Valle d'Aosta), Stefano De Luca (Università di Napoli-Benincasa di Napoli).

  • Nell’ambito del ciclo “Il libro del mese” presenteremo il volume di Gennaro Barbuto Il principe e il profeta. Savonarola Machiavelli Campanella, Mimesis 2023. Sarà presente l'autore. Tra i discussant, Marco Geuna (Università di Milano), Andrea Guidi (Università di Bologna) e Sandro Landi (Università di Bordeaux). Introduce Maria Laura Lanzillo (Università di Bologna).

  • Il Convegno 2024 dell'AISPP si svolgerà presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dal 19 al 21 settembre 2024. Il suo obiettivo è dare conto dello stato degli studi di storia del pensiero politico in Italia

  • Nell’ambito del ciclo “Il libro del mese” presenteremo e discuteremo le Lezioni sulla guerra e sulla pace di Norberto Bobbio, curate da Tommaso Greco (Università di Pisa). Sarà presente il curatore. Tra i discussant, i proff. Luigi Bonanate (Università di Torino), Alberto Castelli (Università dell'Insubria) e Carmelo Calabrò (Università di Pisa).

  • Nell’ambito del ciclo “Il libro del mese” verrà discusso il libro curato da Giovanni Borgognone e Patricia Chiantera-Stutte, Civilization. Global Histories of a Political Idea. Discuteranno con i curatori Alberto Masoero (Università di Torino) e Gustavo Gozzi (Università di Bologna). Introduce Francesco Tuccari.

  • La storia del pensiero politico, il pensiero politico delle donne, la questione femminile in due "Manuali" della nostra disciplina: Il Manuale di pensiero politico e questione femminile di Fiorenza Taricone (Aracne 2022) e La politica e gli Stati a cura di Raffaella Gherardi (terza edizione, Carocci, 2023). Un'occasione per interrogarci sui "classici" del pensiero politico e al tempo stesso per ragionare su come scrivere e insegnare oggi la storia del pensiero politico.

  • L'incontro è dedicato a due diversi approcci alla storia del pensiero politico: lo studio del lessico e lo studio dei concetti della politica

  • È necessario rivedere le nostre idee, le nostre categorie, la nostra interpretazione del passato oltre che del presente. Perché anche le categorie e le interpretazioni, come tutti gli oggetti storici, deperiscono e alla fine si inabissano, o cambiano talmente di significato da diventare creature nuove, malgrado portino il vecchio nome

  • La nostalgia appartiene alla sfera delle emozioni, la politica a quella della razionalità: quando l’una invade il territorio dell’altra si crea un pericoloso cortocircuito. Che cosa accade se diventa l’unica categoria per interpretare il presente? Un’inedita rilettura storica di un fenomeno antico quanto pervasivo, dalla Rivoluzione francese agli Stati Uniti di Trump, dalla nostalgia populista dell’America Latina a quella imperialista della Russia, all’Italia “paese delle occasioni mancate”